Photorevolt.com
[RM] Grandi fotografi su grande schermo: rassegna di film al Foro Boario
Inserita il 29.09.2014 da SteO, nella categoria Eventi

fondazione-fotografia
Quest'anno, al Foro Boario, abbiamo fatto le cose in grande... schermo. Per la prima volta proporremo al pubblico delle mostre una rassegna di documentari dedicati a protagonisti della fotografia contemporanea, da Andreas Gursky a Francesca Woodman, a Thomas Struth.

Non potevamo che cominciare, però, dai grandi autori di casa nostra: il primo documentario in programma, domenica 5 ottobre, alle 17, è Viaggio in Italia. I fotografi vent'anni dopo, di Maurizio Magri, che ricostruisce il clima culturale dei primi anni ottanta e indaga le origini del progetto ideato e curato da Luigi Ghirri.

Il calendario completo delle proiezioni, realizzato in collaborazione con "Lo schermo dell'arte Film Festival", è pubblicato sul nostro sito.


I am expedition, tre fotografi Nikon partono per la foresta pluviale
Inserita il 29.09.2014 da SteO, nella categoria Eventi

nikon1_aw1
Nikon School dimostra il suo sostegno alle azioni di sensibilizzazione sulla tutela dell'ambiente promuovendo il progetto "Borneo 2014", in partenza oggi alla volta dell'isola.

Ideata dal team di I AM EXPEDITION e patrocinata dal Forest Stewardship Council Italia, la spedizione si propone di avviare indagini conoscitive e indipendenti sul tema della deforestazione a livello globale; la documentazione fotografica e filmica raccolta sullo stato di conservazione della natura e del territorio servirà per divulgare e sensibilizzare l'opinione pubblica attraverso eventi, conferenze, mostre, pubblicazioni, libri interattivi, siti internet e social media.

Come in molti altri Paesi, anche in Borneo la deforestazione, causata inizialmente dall'uso massiccio del legno e successivamente dalla coltivazione delle palme da olio, sta distruggendo il territorio di molte popolazioni locali e l'habitat di molte specie animali, tra cui l'orango (orang utan).
Day-by-day verrà prodotto un diario con testi, immagini e brevi filmati direttamente dal Borneo: sarà così possibile seguire il team durante le sue esplorazioni nella foresta sul sito ufficiale www.iamexpedition.it, facebook, twitter e google+ e sul canale youtube dedicato.
La spedizione vede impegnati tre fotografi del Nikon Professional Services, che sono anche tre esperti comunicatori, giornalisti, fotografi e filmmakers che da anni si occupano di temi ambientali con reportage pubblicati nelle più conosciute riviste di settore, tra cui National Geographic, Oasis, GEO Magazine, in Italia ed estero:

- Christian Patrick Ricci, coordinatore della spedizione, teacher Nikon School, fotografo di viaggio, natura e geografia, giornalista freelance.
- Mirko Sotgiu, Filmmaker, fotografo, giornalista di natura e geografia.
- Paolo Petrignani, documentarista, fotografo di viaggio ed esplorazioni.

Oltre a reflex di altissimo livello come la Nikon D4, la spedizione potrà avvalersi di una Nikon 1 AW, la fotocamera ad ottiche intercambiabili impermeabile e resistente al gelo, agli urti e alla polvere. Combinazione irresistibile di robustezza, tecnologia avanzatissima, design elegantemente essenziale, velocità e prestazioni incredibilmente elevate, la Nikon 1 AW1 non teme le intemperie ed è quindi la macchina perfetta per avventure a stretto contatto con la natura.

La spedizione rientrerà il 28 Ottobre 2014 in Italia.

Riferimenti:
Sito della spedizione www.iamexpedition.it
- Facebook fan page
- Twitter
- Google+
- Youtube


Fujifilm e Yorick Photography, nuovi progetti fotografici
Inserita il 29.09.2014 da SteO, nella categoria Workshop

fujifilm_2006
Prosegue la partnership tra Fujifilm e Yorick Photography, per fare e parlare di cultura fotografica

Nei prossimi workshop e progetti fotografici dell'organizzazione Yorick gestita dal fotografo Marco Tortato, Fujifilm Italia sarà sponsor tecnico mettendo a disposizione le fotocamere e gli obiettivi delle Serie X. La partnership consente di unire lo stile fotografico di Yorick, sempre alla ricerca di nuovi ambiti e sviluppi, con le peculiarità distintive della gamma Fujifilm, quali la leggerezza, la compattezza, la trasportabilità e l'eccellente resa fotografica.

Gli eventi in programma tra ottobre e gennaio sono due workshop e un viaggio fotografico.


Cormano-Milano, 18-19 ottobre – The Milk Workshop

Dopo quasi un anno e mezzo, in collaborazione con Elinchrom e Apromastore un workshop particolare con l'intervento del fotografo britannico Jaroslav Wieczorkiewicz che mostrerà la magia della sua "milk photography": un intenso workshop di due giorni con shooting fotografico, illuminazione e post-produzione. Attraverso questo modo incredibile e totalmente nuovo di fotografare, i partecipanti potranno sperimentare e apprendere tecniche di ripresa sorprendenti, imparando a plasmare liquidi sul corpo delle modelle, per illuminare la scena e per comporre l'immagine in post-produzione. Iscrizioni aperte fino al 30 settembre.

...continua


Non fate mancare una potente aspirapolvere nel vostro studio fotografico...
Inserita il 20.09.2014 da SteO, nella categoria Off-topic

No comment...


[TO] Mostra fotografica "Bianca neve, metafora del silenzio" di Mario Daniele
Inserita il 20.09.2014 da SteO, nella categoria Mostre

mario-daniele
Giovedì 25 settembre alle ore 18.00, in occasione di Ouverture di Torino Art Galleries, la Galleria Riccardo Costantini Contemporary di via della Rocca 6/b – Torino, inaugura la mostra personale di Mario Daniele dal titolo: Bianca neve, metafora del silenzio.

In mostra una ventina di opere fotografiche (2010-2014) tratte dalla ricerca sul paesaggio invernale di Mario Daniele, insieme ad una serie di ritratti. Ritratti e paesaggi di trascendenza eterea, tanto da evocare delicati e morbidi disegni a matita. Immagini di elegante minimalismo, dove il bianco della neve lascia trasparire l'essenza delle forme.

"Paesaggi innevati avvolti in una luce soffusa, morbida, ovattata, dove le presenze degli alberi e le geometrie dei filari delle viti non si stagliano, ma affiorano e sfumano, compaiono lievi e intense nella nebbia, tra le brume, nel biancore della neve. Immagini sospese in un tempo senza tempo, quasi fiabesche, delicate come un disegno a matita su un foglio bianco con pochi tratti leggeri che non vogliono imporsi, ma suggerire l'incanto della terra e del non-svelato.

Immagini quasi evanescenti, evocative e mai puramente descrittive, che si nutrono di quel vuoto e quel silenzio nei quali è possibile far emergere la voce della terra senza dissiparne il segreto, senza tradirne il linguaggio.

Mario Daniele ci offre i suoi paesaggi poetici e affabili, come un dono nato da uno sguardo amorevole e paziente che sa farsi accoglimento e ascolto, che si trasforma in un'esperienza affettiva, mentale ed emotiva, di fronte alla natura. Un dono capace di allontanare il rumore del mondo e l'ansia del tempo che incalza, per farci di nuovo udire la voce silenziosa della terra, per salvarla dall'oblio in cui sempre più la releghiamo. Simili a metafore del silenzio, le sue immagini ci invitano a un tacere rasserenante, a pensieri fluttuanti simili ai sogni ad occhi aperti, a fantasticherie dolci e profonde.

Un invito che pare raccolto e rilanciato dai minuscoli ritratti che, come lievi contrappunti, accompagnano le immagini dei suoi paesaggi innevati. A loro volta evanescenti e leggeri, questi ritratti di volti spesso celati suggeriscono sguardi amorevoli, protesi verso un altrove o verso un'interiorità pensosa e serena. Come guide gentili, tali immagini di visi nascosti e sguardi sospesi ci invitano a un possibile percorso verso il silenzio quale spazio dell'ascolto di sé e dell'incontro con un paesaggio che non è più inerte davanti a noi, ma ci ri-guarda e ci attraversa."


Gigliola Foschi


Riccardo Costantini Contemporary
www.rccontemporary.com


Workshop di 7 giorni in Namibia a dicembre
Inserita il 18.09.2014 da SteO, nella categoria Workshop

workshop-namibia
Sette giorni di full immersion fotografica attraversando il Namib, la "terra del nulla", la più' antica area desertica del globo. Un tour in 4x4, tra campeggi e lodge esclusivi, circondati dal silenzio, senza fretta, alla ricerca del senso ultimo di queste sconfinate pianure ed enormi dune rosse, continuamente sorpresi dai colori e dai contrasti che la natura qui esprime.

Lo Scenic Landscape Photo Workshop Namibia è un corso intensivo di 7 giorni aperto a fotografi di tutti i livelli particolarmente interessati e sensibili al genere landscape.

Prevalentemente orientato all' utilizzo del supporto digitale, si articola su una consistente serie di sessioni di scatto in location, durante le quali ogni partecipante sarà personalmente supportato nella realizzazione delle proprie immagini. Improntato principalmente alla pratica sul campo, introduce ed affronta le tematiche tipiche della fotografia di paesaggio: dalla conoscenza dei luoghi all' organizzazione delle riprese, dai principi compositivi agli aspetti più' squisitamente tecnico/teorici.

Alle escursioni quotidiane verranno affiancate, in caso di condizioni meteo non favorevoli, lezioni di flusso digitale su piattaforma Mac: dall'archiviazione sicura dei files ai metodi di organizzazione e selezione, dallo sviluppo del RAW alla post-produzione tipica di questo genere fotografico.

Il materiale prodotto da ogni singolo partecipante, opportunamente selezionato e trattato, verrà visionato e commentato in una conclusiva lezione di analisi e valutazione one to one.

...continua


Nikon D750
Inserita il 18.09.2014 da SteO, nella categoria Obiettivi

nikon-d750
Nital S.pA. è lieta di presentare la veloce, versatile e agile Nikon D750. Grazie a una tecnologia di imaging di livello professionale e a un design estremamente compatto, la nuova reflex concede ai fotografi la libertà di esprimere la propria visione in modo straordinariamente flessibile.

Maggiori opportunità fotografiche e un minore carico - il corpo macchina è leggero e maneggevole - si aggiungono ai vantaggi offerti dalla Nikon D750, fotocamera che assicura splendide foto in pieno formato, indipendentemente dalla posizione e dalle condizioni di ripresa. Il sensore in formato FX di recente progettazione garantisce qualità e immagini nitide come mai prima d'ora, anche a valori elevati di sensibilità ISO.

Prestazioni AF estremamente sensibili, velocità di scatto in sequenza fino a 6,5 fps e registrazione di filmati Full HD a 50p e 60p affiancano il solido monitor basculante per assicurare piena libertà di espressione. Il Wi-Fi incorporato semplifica la condivisione istantanea delle fotografie, mentre il sistema Picture Control 2.0 di Nikon consente un'elaborazione perfetta delle immagini internamente alla macchina e grande flessibilità nella cattura di fotografie e video.

Nikon Europe ha dichiarato: "L'ascesa delle SLR digitali a pieno formato sul mercato fotografico è progressiva e costante grazie al numero di appassionati che ne continuano ad apprezzare i vantaggi.

Con la D750, Nikon si spinge ben oltre, rendendo il formato ancora più accessibile. La D750 si rivela la scelta eccellente per una vasta gamma di soggetti grazie all'abbinamento tra funzioni sofisticate, inclusa la connettività Wi-Fi integrata, e un corpo macchina compatto, senza ovviamente dimenticare la rinomata qualità dell'immagine Nikon.

È in grado di svolgere con facilità compiti impegnativi sia in ambito fotografico, sia nella realizzazione di video, campo in cui è stata ulteriormente ottimizzata.

Siamo davvero entusiasti delle potenzialità insite nella D750: un modello di fotocamera Nikon completamente nuovo che offre ai fotografi potenza e flessibilità per lasciarsi guidare dall'ispirazione e raggiungere qualsiasi obiettivo"
.

www.nikon.it


Lumix GM5, la piccola con ottiche intercambiabili e mirino Live View
Inserita il 18.09.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

panasonic-gm5
Panasonic presenta LUMIX GM5, l'ultima nata dell'innovativa gamma di fotocamere DSLM (Digital Single Lens Mirrorless) LUMIX G.

Il nuovo modello della serie GM concentra un'alta qualità d'immagine ed un'ampia gamma di funzioni creative nel più raffinato ed elegante corpo attualmente disponibile, integrando anche un mirino Live View (LVF) per migliorare il controllo e l'accuratezza della composizione.

www.panasonic.it


LX100, arriva la sesta generazione della compatta di punta Panasonic
Inserita il 18.09.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

panasonic-lx100
Panasonic annuncia LUMIX LX100, la sesta generazione della rinomata serie di fotocamere ad elevate prestazioni Panasonic LX che eredita il DNA della LUMIX LC1 – la prima fotocamera totalmente manuale presentata da Panasonic nel 2004. Caratterizzata da un sensore MOS ad elevata sensibilità da ben 4/3 di pollice – oltre cinque volte più grande del sensore che equipaggia la LUMIX LX7 – la LUMIX LX100 vanta una qualità d'immagine che ci si aspetterebbe di ottenere da una fotocamera ad ottica intercambiabile.

La qualità dello standard Micro Quattro Terzi in una macchina compatta

Con un sensore MOS ad elevata sensibilità da 4/3 di pollice combinato al nuovo Venus Engine, LUMIX LX100 offre una qualità d'immagine superba in qualsiasi condizione di scatto. Il sensore di grandi dimensioni vi permette di ottenere fotografie con una profondità di campo estremamente ridotta, mentre l'eccellente rapporto segnale-rumore si traduce in una drammatica riduzione del disturbo quando si utilizzano elevate sensibilità ISO.

Il Venus Engine di nuova progettazione è caratterizzato da una CPU quad-core che aumenta le prestazioni e consente l'elaborazione del segnale ad alta velocità, caratteristica essenziale per la registrazione di video con risoluzione 4K. Il nuovo Venus Engine è stato sviluppato anche per offrire diversi sistemi di riduzione del rumore quali Multi Process NR, Random Filter e Aperture Filter, assicurando al fotografo immagini naturali anche con condizioni di illuminazione critiche.

www.panasonic.it


Panasonic CM1, smartphone Android con sensore da 1 pollice
Inserita il 18.09.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

Alla chetichella Panasonic è entrata nel mondo degli smartphone presentando un terminale di tutto rispetto, caratterizzato dalla presenza di un "enorme" obiettivo Leica DC Elmarit F/2.8 da 28mm accompagnato da un sensore da 1 pollice con 20 milioni di pixel, che gli da l'aspetto di una fotocamera abbastanza appiattita, o se volete di un telefono un po' in carne...

- Processore Qualcomm Snapdragon S801
- 2GB di RAM
- 16GB per l'archiviazione più microSD sino a 128GB
- Schermo da 4.7 pollici 1080px
- Android 4.4
- Batteria da 2600 mAh

Riguardo il prezzo, attualmente si parla di 900 euro, ma ne sapremo di più a novembre, quando approderà nei negozi.

ww.panasonic.it