Photorevolt.com
Workshop alla scoperta della Camargue
Inserita il 06.04.2014 da SteO, nella categoria Generale

ll workshop della durata di 5 giorni (4 notti) si svolgerà in Camargue nella zona di Saintes‐Maries de la Mer, in uno scenario naturale mutevole e selvaggio disegnato dal vento, dove il Rodano sfocia nel mare.

Terra di Gitani, dove costruzioni dall'aspetto spagnoleggiante si alternano a stagni, zone coltivate, spiagge influenzate dalla marea, steppe e pascoli.

La zona è protetta da un parco con estensione di 85.000 ettari circa, una vera oasi dunque per gli uccelli migratori e stanziali che la popolano in grande quantità. Nella stagione primaverile vi nidificano aironi cenerini, nitticore, fenicotteri, garzette, sgarze ciuffetto, aironi guardabuoi, aironi rossi, sterne, avocette, beccacce e cavalieri d'Italia. Molto diffusi sono i rapaci quali poiane e gheppi e con un pizzico di fortuna si può avvistare anche il nibbio reale.

Nei verdi pascoli e negli stagni vedremo i famosi "Camargue", cavalli dal mantello grigio, pascolare liberamente e nelle loro vicinanze tra i campi di giunchi e salicornie incontreremo i branchi di "manade" ovvero i tori dal manto scuro allevati anche per la "corsa alla coccarda", una corrida incruenta che si svolge nella regione. Una natura coinvolgente, animali liberi ma ben fotografabili e una luce fantastica faranno da sfondo scenografico di questo viaggio fotografico, tutto il resto è tecnica e creatività fotografica.

Si affronteranno le principali tematiche della fotografia di paesaggio e naturalistica, con particolare attenzione alla composizione e ll'interpretazione fotografica del comportamento animale. Grazie al supporto di allevatori locali avremo la possibilità di fotografare un gruppo di cavalli in corsa in acque poco profonde all'alba.

Programma completo, costi ed iscrizione su www.immaginidambiente.it


[MI] X Evolution Tour si arricchisce di una nuova data meneghina
Inserita il 06.04.2014 da SteO, nella categoria Generale

fujifilm_2006
Fujifilm ha definito una quarta data per Milano: il 13 giugno prossimo, X Evolution Tour dalle 10:30 alle 18:00 farà tappa presso il Fotoamatore.


Premio Photissima Aert Fair Torino 2014
Inserita il 06.04.2014 da SteO, nella categoria Concorsi

La Fondazione Artèvision indice il 2° Premio Photissima in occasione della fiera internazionale di fotografia Photissima Art fair Torino 2014, finalizzato alla promozione e alla valorizzazione dell'arte fotografica. Il Bando si rivolge a tutti gli Artisti che intendano partecipare alla manifestazione, senza limiti di età, sesso, nazionalità o altre qualificazioni.

Ogni artista può partecipare con una o più opere.

Il concorso, prevede l'allestimento di una mostra all'interno del Festival internazionale di fotografia Photissima, che che si svolgerà a Torino dal 6 al 30 novembre 2014, e la pubblicazione del catalogo dedicato al Premio Photissima Art Fair. L'opportunità di, collaborazioni con Gallerie nazionali ed internazionali, uno spazio personale in occasione dell'edizione successiva di Photissima Art Fair 2015.

Sono ammesse alla partecipazione le fotografie realizzate su supporto analogico o digitale e le fotografie con elaborazioni digitali. Non saranno ammesse le opere interamente realizzate al computer.
E' possibile iscrivere serie di fotografie come singola opera purché l'intera serie rientri nel formato 75cm X75cm. Vanno iscritte come opere multiple le fotografie le cui misure totali superino i 75 cm per lato.

Ulteriori informazioni ed iscrizione su www.photissima.it


Torcia a batteria DC SBPK600 di Prolight
Inserita il 06.04.2014 da SteO, nella categoria Flash

prolight-sbpk600
Prolight introduce la sua prima torcia a batteria da 600 watt, con il modello SBPK600. La leggerezza, solo 1.2kg, e la compattezza rendono questo modello facilmente trasportabile ed estremamente versatile consentendo di avere un punto luce facilmente posizionabile in qualisiasi location esterna. La slitta di tipo Bowens consente il montaggio di qualsiasi tipo di accessorio di una monotorcia classica offrendo una totale compatibilità con tutti prodotti Prolight.

La batteria NiMH da 3Ah - 12V, fornita con il sistema, consente un'autonomia di 100 scatti piena potenza. Il cavo aggiuntivo, acquistabile separatamente, permette di collegare la torcia ad una batteria al piombo*, aumentando così l'autonomia fino a 390 scatti a piena potenza.

Continua...


[RM] Workshop di fotografia di scena di Lucia Baldini
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Workshop

Lucia Baldini costruirà un percorso finalizzato all'approccio intellettuale e pratico per una adeguata relazione che si pone tra l'Artista e il Fotografo nell'ambito della Scena.

In base alla sua esperienza nel campo, guiderà gli allievi passo passo attraverso tutte le fasi della realizzazione di un servizio completo: dall'approccio emotivo e psicologico con l'artista alla ripresa fotografica in location finendo con la selezione del materiale realizzato, costruendo un percorso che attraverserà alcune delle possibilità espressive legate alla foto di scena. In questo caso l'incontro è con gli attori/ballerini. Il lavoro fotografico avrà come elemento centrale il corpo in movimento e la narrazione attraverso la mimica corporea.. Giulia Odori e Giulio cancelli presenteranno dei frammenti di un lavoro di teatro/danza che è tratto da un testo futurista scritto nel 1934 da Vladimiro Miletti, un testo assolutamente onomatopeico, surreale, grottesco, ricco di immagini e atmosfere contrastanti tra loro.

La nostra regia si è strutturata sulla ricerca di situazioni, luoghi ed emozioni che il testo ci scaturiva. Ogni scena è un mondo che esiste e poi muore, un respiro che termina in un'apnea. Siamo in un abisso, nel'incubo d'insonnia che precede l'alba di una nuova guerra. Balere dimenticate e decadenti, prigionie, danze di libertà e corpi che scricchiolano nelle attese e nelle speranze. Vorremmo proporvi alcune di queste scene dove recitazione e danza si uniscono. l workshop è improntato su una prima fase in cui la fotografa presenta e racconta la propria esperienza di fotografa legata all'ambito dello spettacolo, i progetti che sta costruendo in questo periodo e la modalità di approcciarsi all'opera creativa dell'Artista con cui si confronta. Lucia Baldini visionerà i portfoli dei partecipanti per avere un dialogo più diretto con la tipologia e l'approccio di fotografie di ognuno dei partecipanti.

I portfoli dovrebbero avere un unico argomento o comunque spaziare nell'ambito della foto di scena, possibilmente stampati e comunque con un numero di immagini non superiore alle 15 unità. Ci sarà poi una fase pratica in cui si interagisce con un artista. In una forma di laboratorio ibrido, in cui chi fotografa oltre all'approccio, recepisce alcune informazioni legati al movimento teatrale alla corporalità e al modo in cui un fotografo deve rapportarsi all'azione teatrale e mimica. Si provoca un po' il meccanismo dell'approccio del fotografo non professionista al palcoscenico, facendosi attraversare invece dalla difficoltà dell'artista di essere su un palco e di essere osservato.


Quando: sabato 12 e domenica 13 aprile
Ballerini/acrobati: Giulia Odori e Giulio Cancelli
Orario: sabato 10 -18 / domenica 10-13
Costo: 150 euro

Per informazioni...


Proclamati i vincitori dell'ottava edizione del premio Arte Laguna
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Eventi

arte_laguna
La giuria che li ha selezionati - presieduta da Igor Zanti, direttore dello IED e curatore - annovera nomi d'eccellenza del panorama artistico internazionale: Enrico Bettinello, Italia, direttore Teatro Fondamenta Nuove; Silvia Ferri de Lazara, Italia, direttore Fondazione March; Victoria Lu, Cina, direttore creativo Museo Arte Contemporanea di Taiwan; Domenico Quaranta, Italia, critico e curatore, Veeranganakumari Solanki, India, curatore indipendente e art writer; Miguel Amado, Portogallo, curatore padiglione Portogallo 55. Biennale di Venezia; Sabrina Van Der Ley, Norvegia, dipartimento arte contemporanea Nasjonalmuseet di Oslo; Andrea Viliani, Italia, direttore Museo MADRE di Napoli; Jonathan Watkins, Regno Unito, direttore Ikon Gallery; Claudia Zanfi, Italia, storica dell'arte e promotrice culturale.

I vincitori, uno per ogni sezione del Premio – Pittura, Scultura, Fotografia, Video arte e Performance, Arte Virtuale –, si aggiudicano un premio in denaro del valore di 7.000 euro ciascuno.

SEZIONE FOTOGRAFIA
Vincitore: Victoria Campillo (Barcellona, Spagna)
Opera: Gardens
Motivazione: "l'opera vincitrice è stata scelta per l'originalità del soggetto, la capacità di tradurre in immagine strutture pre-esistenti d'uso quotidiano, trasformandole in un'opera concettuale, con uno sguardo ironico in riferimento alla storia dell'arte contemporanea".


www.premioartelaguna.it/index.php/vincitore-arte-fotografica-1314.html

'Passando ogni giorno nell'area "Baix Llobregat" vicino a Barcellona, dove vivo, ho notato centinaia di piccole costruzioni fatte dagli agricoltori di un altrettanto elevato numero di frutteti. Quest'architettura effi mera, creata secondo una sorta di Arte Grezza, ha attirato la mia attenzione.
Nella serie "Gardens" c'è un suggerimento di architettura.'


Cambo trasforma la mirrorless Sony NEX in un banco ottico!
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Accessori

cambo-ulbe-35-
Cambo Italia presenta il nuovo soffietto speciale Cambo ULBE-35 con baionetta Sony E, con cui i fotografi possono adattare la loro fotocamera Sony Alpha A7/7R o Sony NEX a Cambo Ultima 35 ottenendo una vera apparecchiatura a banco ottico.

Le Sony Alpha 7/7R utilizzano una tecnologia mirrorless che offre il vantaggio di una maggiore stabilità della fotocamera grazie all'assenza dello specchio che "salta" al momento dello scatto, un particolare molto importante quando si scattano foto macro.

Il dispositivo Cambo X2Pro, predisposto anche per altri modelli di fotocamere medio formato e reflex, consente ai fotografi di applicare all'obiettivo precisi movimenti di basculaggio e decentramento, convertendo la tua mirrorless in un apparecchio tecnico professionale.

Prezzo al pubblico: € 319+iva.

Link...


[FI] Corso di fotografia gratuito, organizzato da Artefoto
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Corsi

L'Associazione Arte Fotografica (www.artefoto.org) organizza presso i locali del Teatro Reims un corso base per principianti di introduzione alla fotografia con un programma chiaro, elementare e con applicazioni pratiche, avvalendosi di professionisti ed esperti fotoamatori che saranno a disposizione dei partecipanti al corso con la loro quarantennale esperienza.

Gli interessati possono trovare sul nostro sito programma, orari e ed iscriversi on line.

www.artefoto.org


[FI] Mostra fotografica Re-located
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Mostre

RE-located (Trasferito) è una collezione di opere visive che mette in discussione le caratteristiche della rappresentazione documentaria e il ruolo dell'artista. I vari codici tecnici, ideologici e formali che sono normalmente associati alle riproduzioni meccaniche diventono incerti attraverso l'utilizzo di una nuova tecnologia e un nuovo approccio alla fotografia.

Mentre la materia è riconoscibile e risonante, l'uso dello scanner mi ha permesso di comunicare in modo diverso dalle discipline più tradizionali come la fotografia o la cinematografia. Con queste immagini il mio obiettivo è di creare un unico tipo di espressione, uno spartito visivo in cui misure e inquadrature sono costruite in un flusso di citazioni narrative.

Le immagini di RE-located possiedono una struttura sia letterale che interpretativa. Le rappresentazioni particolari sembrano essere totalmente astratte, mentre sono sempre legate a riferimenti materiali e alle caratteristiche dello scanner. Alcune delle opere sono scansioni dirette, le altre sono state costruite da varie scansioni effettuate nella stessa posizione.

Con questa nuova produzione, ho spostato la mia pratica artistica in un nuovo spazio visivo e concettuale. Mentre nel mio lavoro principale, come un fotografo documentarista, mi concentravo sul carattere unico della rappresentazione fotografica, ora apprezzo la capacità di questo nuovo mezzo di ricontestualizzare i soggetti in una lingua nuova e diversa.

Jay Wolke

fsmgallery - via San Zanobi 19r, Firenze
Ingresso Libero
La mostra rimarrà aperta fino al 10 maggio
dal lunedì al sabato con orario 15/19 o su appuntamento
www.studiomarangoni.it


Un affare strepitoso con la H5D-40
Inserita il 30.03.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

hasselblad-h5d-50c
Beh, diciamo per quei fortunati che se la possono permettere...

Solo per un periodo limitato, acquistando una H5D-40 potrete risparmiare fino al 50% su uno dei seguenti obiettivi selezionati:

• HC 2.2/100mm
• HC Macro 4/120mm-II
• HC 3.2/150mm
• HC 4/210mm

Dotata di un sensore di medio formato da 40 Megapixel, del nostro software Phocus 2.8 e del True Focus AF, la H5D-40 ha la stessa facilità d'uso di qualsiasi fotocamera da 35 mm e rappresenta il passaporto ideale per entrare nel mondo Hasselblad.

Studiata per soddisfare i requisiti dei più importanti ed esigenti professionisti mondiali della fotografia, la H5D-40 (con un prezzo base di 13.600 EUR) consente di accedere all'intera gamma di obiettivi e funzioni professionali Hasselblad, anche a chi ha ancora un lungo cammino professionale da percorrere.