Photorevolt.com
Pentax 645Z, la reflex medio formato con sensore CMOS da 51 megapixel
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

pentax-645z
ICOH IMAGING COMPANY, LTD. è lieta di annunciare la fotocamera reflex digitale di medio formato PENTAX 645Z. Questo nuovo modello è caratterizzato dall'ampio sensore immagine CMOS di nuova generazione con circa 51,4 megapixel effettivi per immagini ad altissimi livelli di risoluzione, e assicura al contempo un'eccezionale versatilità operativa e una straordinaria affidabilità per soddisfare le esigenze dei fotografi professionisti.

La PENTAX 645Z deriva dalla PENTAX 645D presentata nel 2010, ma tiene pienamente conto dell'evoluzione tecnica e dell'esperienza accumulata sul campo. In aggiunta all'affidabile costruzione a prova di intemperie e di polvere, la PENTAX 645Z incorpora un sensore immagine e un processore di nuova generazione per raggiungere nuovi vertici di qualità d'immagine e di affidabilità. I circa 51,4 megapixel effettivi assicurano immagini con un'altissima risoluzione e un senso di profondità senza precedenti.

Già le specifiche di base vedono una marcata evoluzione, a partire dallo scatto a raffica a circa tre immagini al secondo. Notevoli anche il monitor LCD ad alta risoluzione e inclinabile, il sistema AF allo stato dell'arte con l'opzione della funzione Live View, il sistema esposimetrico di alta precisione e l'otturatore ancora più affidabile. Si ha anche una risposta molto più pronta ai comandi del fotografo in tutte le condizioni di ripresa. Ne risultano un'operatività e una maneggevolezza ai massimi livelli, come richiesto degli impieghi professionali più gravosi

Per aggiungere nuove possibilità e accrescere la flessibilità nella fotografia creativa, la PENTAX 645D offre la possibilità di registrare i filmati Full HD e di accedere a dispositivi di comunicazione come lo smartphone attraverso la trasmissione Wi-Fi.

www.fowa.it


[RE] Fotografia Europea 2014, l'evento da non perdere a giugno
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Eventi

Con le giornate inaugurali, dal 2 al 4 maggio 2014, prende il via la nona edizione di Fotografia Europea. Promosso dal Comune di Reggio Emilia e ormai punto di riferimento nel panorama nazionale e internazionale delle manifestazioni dedicate alla fotografia, quest'anno il festival propone come filo conduttore la riflessione sullo sguardo, prendendo spunto dalla lezione del maestro Luigi Ghirri e sviluppandosi attraverso un articolato programma di mostre e installazioni.

Le immagini di Ghirri hanno fatto scuola: suddivise in Icone, Paesaggi e Architetture vengono ora raccolte e presentate in una eccezionale retrospettiva ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia. Trecento scatti che testimoniano la forza e l'attualità del suo Pensare per immagini (titolo della mostra) e una ricca selezione di cartoline, libri, riviste e dischi che ne ricordano il ruolo di illuminato animatore culturale degli anni Settanta e Ottanta del Novecento.

L'esposizione dedicata all'artista emiliano, scomparso nel 1992, è il faro della nona edizione del festival: la luce che accende e guida un percorso di ricerca nel quale le immagini non si limitano a provocare dei pensieri, ma li evidenziano in tutta la loro autonomia. Al pubblico di Fotografia Europea viene offerta la possibilità di affrontare questo cammino seguendo un ventaglio di possibili focus tematici: dall'approfondimento sul ruolo del libro fotografico (le mostre Senza meta. Il libro come pensiero fotografico e Divine Violence di Adam Broomberg e Oliver Chanarin) al dipanarsi dell'elemento surrealista nella fotografia (Illusionismo surreale sulle cartoline fotografiche del primo Novecento, la personale dedicata alla fotografa di moda francese Sarah Moon, gli sguardi alternativi di Silvia Camporesi, Paolo Simonazzi e Andrea Ferrari), dalle esposizioni focalizzate sulla visione del presente e nel presente (Simone Bergantini e Massimiliano Tommaso Rezza) per arrivare al tema della perdita del progetto Speciale Diciottoventicinque.

...continua


[LU] Mostra fotografica "antologica" di Roberto Kusterle
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Mostre

Il "Gruppo Fotografico Iperfocale" di Pietrasanta (LU) e la "mc2gallery" di Milano, con il patrocinio del Comune di Pietrasanta e della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, presentano la mostra "Roberto Kusterle: antologica" che rende omaggio alla produzione fotografica dell'ultimo decennio di uno degli artisti tra i più conosciuti e ri-conosciuti in Italia.

Viene esposta al Palazzo Panichi di Pietrasanta (LU), via del Marzocco n. 2, da sabato 26 aprile a domenica 1 giugno (orario: mercoledì/venerdì 16.00/19.30, sabato-domenica 10.00/13.00 e 16.00/19.30 – Ingresso gratuito – Inaugurazione sabato 26 aprile, ore 18.30).

Partendo dalla serie "Anakronos", che lo ha reso celebre per i mondi onirici che creava come veri e propri set, con personaggi e sculture senza ritocco digitale, si arriva alle ultime opere in cui, invece, unisce lo scatto analogico alla post produzione digitale, fondendo due o più scatti. Sono in esposizione anche opere della serie "Segni di Pietra" con cui ha vinto il prestigioso "Premio Spilimbergo" nel 2012, ospitate anche presso il Museo Poldi Pezzoli di Milano nella collettiva dedicata alle "Wunderkammer".

La mostra ricrea, attraverso un percorso nelle diverse stanze del Palazzo, un piccolo viaggio nei mondi onirici di Kusterle, mantenendo inalterata la sua poetica e visionarietà: un amore per l'Uomo e la Natura, in un'auspicabile fusione tra queste due entità che, alla fine, si appartengono inevitabilmente.

Prima dell'inaugurazione, sabato 26 aprile 2014, alle ore 17.30, Roberto Kusterle presenterà al pubblico, presso il salone "Annunziata" del Chiostro di Sant'Agostino, il suo ultimo libro fotografico "Abissi e basse maree".


Autore: Roberto Kusterle
Genere: Fotografia
Titolo dell'esposizione: "Roberto Kusterle: antologica"
Sede espositiva: Palazzo Panichi, via del Marzocco, 2 – Pietrasanta (LU)
Inaugurazione: venerdì 26 aprile alle ore 18.30 presso Palazzo Panichi
Apertura mostra: dal 26 aprile al 1° giugno 2014
Orari apertura: mercoledì/venerdì 16.00/19.30 | sabato-domenica 10.00/13.00 e 16.00/19.30
Ingresso: gratuito


Lytro Illum, il ritorno della messa a fuoco dopo lo scatto!
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

lytro_illum
Vi ricordate la prima fotocamera messa in commercio da Lytro qualche anno fa? Un parallelepipedo con una caratteristica unica, permettere di rimettere a fuoco dopo lo scatto.

Non so che successo abbia avuto (si può acquistare nello store da 199 dollari) ma strada facendo il team della Lytro ha deciso di puntare inalato, progettato una fotocamera stile bridge, con un design un po' particolare dato dallo schermo inclinato, un potente zoom 30-250mm f/2 ed ovviamente un sensore da 40 "megaray" in grado di produrre un file su cui è possibile modificare la messa a fuoco ed anche la prospettiva, leggermente si intende.

La macchina sembra interessante, la pecca è sicuramente il prezzo, si parla di 1.499 dollari in pre-ordine, per una "compatta" è un prezzo degno della casa tedesca dal cerchio rosso!

www.lytro.com


Leica T, la mirrorless secondo Leica
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

leica-t
Leica ha presentato il proprio sistema mirrorless, denominato "T", come ogni prodotto della casa tedesca si distingue per design e prezzo!

Partiamo dal design, in collaborazione con il centro stile "Audi Design" il corpo macchina viene prodotto partendo da un pezzo unico di alluminio da 1,6kg, modellato a dovere per ospitare il sistema per la tracolla "occultato", che non lascia vedere nulla quando non la si usa, il bocchettone ed il grosso display touch-screen che capeggia sul retro, sopra un paio di ghiere ben incastonate ed un paio di comandi costituiscono la plancia della nuova nata.

All'interno un sensore CMOS da 16 megapixel in formato APS-C, assistito da un processore processore progettato all'uopo, 16GB di memoria integrata espandibile via SD, e modulo Wi-Fi.

Disponibile da fine maggio, il corpo macchina costerà 1.545 euro, per gli accessori:

- Vario Elmar T 18-56mm f/3.5-5.6: 1.490 euro
- Summicron T 23mm f/2: 1.650 euro
- Leica Visoflex (mirino): 465 euro
- Leica Adattatore M: 295 euro

Pagina ufficiale sul sito italiano.


[MI] Mostra fotografica "Tra foce e pineta" di Nicola Ughi
Inserita il 25.04.2014 da SteO, nella categoria Mostre

Martedì 29 aprile 2014 dalle 18.30 alle 20.30, in anteprima per Milano e nell'ambito di Photofestival 2014, inaugura allo Spazio Farini 6 la mostra "Tra Foce e Pineta – Volti, Paesaggi e Parole dalla Costa Toscana" del fotografo pisano Nicola Ughi.

L'esposizione, in programma fino al 29 maggio 2014, si compone di una selezione di 17 fotografie in grande formato che raccontano il mare della Toscana: un suggestivo percorso che alterna paesaggi a colori e ritratti in bianco e nero di chi anima il litorale di una delle più belle regioni d'Italia. Realizzato in collaborazione con gli scrittori Marco Malvaldi e Cristina Bersantini, composto, nella versione editoriale originale, di 20 ritratti e 60 paesaggi, il progetto fotografico "Tra foce e pineta" è stato sviluppato dall'autore fotografando gli stessi soggetti sia d'inverno che d'estate per poi affiancarli.

"Quando vivi al mare – spiega il fotografo - le stagioni della natura sono quattro ma quelle dell'anima sono solo due: l'inverno e l'estate. Il contrasto emotivo è fortissimo".

A cambiare non sono solo i colori, ma l'intero modo di concepire la propria esistenza quotidiana:"Un dualismo – sottolinea il fotografo - difficile da spiegare a chi non lo vive sulla propria pelle. Un dualismo che cerco di comunicare con il mio lavoro". Nelle sue interviste, Cristina Bersantini fornisce di parola i soggetti ritratti in bianco e nero da Nicola Ughi, che con le loro storie raccontano il litorale pisano delle origini. Infatti la ricerca artistica del fotografo sul paesaggio non può prescindere dalla memoria di coloro che quel paesaggio l'hanno vissuto. "Certi posti – scrive infine Malvaldi nella sua introduzione - nascono con una gran fortuna: quella di avere il mare, a pochi passi …. Se pensate ad un paese come a una mela, le case sul mare fanno parte della buccia".

...continua


Pentax mette in offerta K-30, K-50 e K-500!
Inserita il 20.04.2014 da SteO, nella categoria Fotocamere

pentax-k30
Fowa in occasione delle festività pasquali propone tre interessanti offerte:

PENTAX K-50 con obiettivo DA-L-18-55WR a prezzo scontato a partire da € 499,99.
La K-50 è una fotocamera leggera, maneggevole e robusta: vanta infatti una costruzione a tenuta di acqua e polvere, per scattare senza problemi anche nelle situazioni di outdoor più ostili. Offre inoltre prestazioni particolarmente elevate: ripresa continua ad alta velocità, sensibilità ISO fino a 51200 e un autofocus ad altissima precisione. Una entry level proposta con obiettivo DA-L-18-55WR, anch'esso impermeabile, in perfetto stile PENTAX!

PENTAX K-30 con obiettivo DA-L-18-55WR + stampante multifunzione a colori RICOH AFICIO SG 31000SNw a € 649,99.
La K-30 è una reflex che garantisce con un'operatività straordinaria ad un prezzo molto competitivo. Costruzione a prova di spruzzi, polvere e freddo in un corpo macchina compatto, leggero e resistente che permetterà anche ai fotografi meno esperti di cogliere con estrema semplicità immagini di qualità da 16 megapixel, senza traccia di vibrazioni grazie al sensore stabilizzato. Del kit fanno parte il corpo macchina con obiettivo PENTAX DA-L-18-55WR ed una stampante multifunzione a colori RICOH AFICIO SG 31000SNw. 

PENTAX K-500 con obiettivo DA-L-18-55 + stampante multifunzione a colori RICOH AFICIO SG 31000SNw a € 599,99. 
La K-500 è un modello di alta qualità, caratterizzato da una costruzione compatta, leggera ed estremamente maneggevole. L'alta risoluzione data dai 16,2 megapixel effettivi, l'altissima sensibilità di ripresa fino a ISO 51200 e la possibilità di raffiche ad alta velocità fino a circa sei immagini al secondo la rendono uno strumento ideale per fotografare in ogni condizione. Anche in questo caso l'offerta include la stampante multifunzione a colori RICOH AFICIO SG 31000 NW. 


www.fowa.it


Nuova lente di conversione TCL-X100 per X100/S ed accessori per la X-T1
Inserita il 20.04.2014 da SteO, nella categoria Accessori

fujifilm-tlc-x100
Fujifilm è lieta di annunciare il lancio di TCL-X100, una lente di conversione per X100S e X100, e accessori per X-T1 che ha raccolto un nuovo riconoscimento, ossia il Gold Award da DPReview.

TCL-X100 è una lente di conversione tele progettata appositamente per le fotocamere Fujifilm X100 e X100S. La lente si monta direttamente sulle fotocamere e aumenta la versatilità di scatto moltiplicando la lunghezza focale di circa 1,4x, portandola da 35mm a 50mm (nel formato equivalente al 35mm).

TCL-X100 sarà disponibile dal mese di maggio al prezzo suggerito al pubblico di 249,99 euro Iva inclusa.

Una serie di nuovi accessori per X-T1, la sua CSC di punta, ossia un'impugnatura Large, una cinghia per impugnatura e un nuovo tipo di oculare in gomma.

Gli accessori saranno disponibili dal mese di maggio 2014 ai seguenti prezzi al pubblico Iva inclusa:

- HAND GRIP MHG-XT Large: 139,99 euro
- GRIP STRAP per Serie X GB-001: 49,99 euro
- EXTENDED EYECUP EC-XT L: 19,99 euro


X-T1 GOLD Award
La motivazione alla base della scelta di premiare X-T1 con il Gold Award è racchiusa in questo commento di DPReview: "X-T1 è la fotocamera più audace che Fujifilm abbia prodotto fino a oggi, e probabilmente la sua migliore. Il corpo macchina, sostanzialmente compatto e ben costruito, è un fiorire di ghiere e pulsanti che consentono un accesso diretto a tutte le impostazioni fotografiche chiave, incoraggiando ad avere il pieno controllo del processo di scatto. Il grande mirino elettronico ad alta risoluzione, che offre un'eccellente anteprima di come le immagini risulteranno, è davvero piacevole da utilizzare. La messa a fuoco automatica è straordinariamente veloce; inoltre, X-T1 è una delle prime fotocamere mirrorless che può mantenere correttamente a fuoco anche i soggetti in movimento."

www.fujifilm.it


[FI] 1° Maratona fotografica "Festa della ceramica" a Montelupo Fiorentino
Inserita il 13.04.2014 da SteO, nella categoria Eventi

La Maratona Fotografica "Festa della Ceramica" (da questo momento denominata MFC) viene organizzata dall'Associazione Fotolupo Fotoclub (www.fotolupo.info) con la collaborazione del Circolo Ricreativo Culturale Il Progresso di Montelupo Fiorentino (Fi).

La MFC è un concorso fotografico, aperto a tutti gli appassionati, dilettanti e professionisti di fotografia. Per questa Maratona non è necessario essere atleti ed avere una perfetta condizione fisica, ma una forte creatività ed inventiva. Ogni partecipante dovrà interpretare i 3 temi assegnati dall'Organizzazione in un arco di tempo stabilito, con 3 foto per ogni tema.

La MFC ha una durata totale di 6 ore ed ogni tema verrà sviluppato in 120 minuti.

Il concorrente potrà scattare quante foto riterrà giusto, ma alla consegna dovrà individuare i 9 scatti che meglio identificano i temi proposti.
Il concorso ha lo scopo di premiare le migliori foto realizzate durante il corso della MFC, assegnando singoli premi per ogni tema ed un premio principale a chi svilupperà il miglior lavoro complessivo.

La MFC è aperta a tutti, fotoamatori e fotografi professionisti, ovvero a tutte le persone maggiorenni o minorenni (se accompagnate da un maggiorenne responsabile per tutta la durata della maratona).

Le iscrizioni sono nominative e valide solo se effettuate personalmente (i minorenni devono essere accompagnati da un genitore).
Non è obbligatorio partecipare a tutti i temi proposti, ma solo per concorrere al premio principale.

Il concorrente potrà effettuare la preiscrizione scaricando il modulo di partecipazione dal sito www.fotolupo.info e successivamente inviarlo compilato via e-mail ad info@fotolupo.info al fine di velocizzare le operazioni di registrazione alla partenza.

Il giorno della MFC i partecipanti si dovranno presentare con la propria macchina fotografica presso il ritrovo base c/o Circolo Ricreativo Culturale Il Progresso, in via Rovai 43 a Montelupo Fiorentino, e completare le procedure di registrazione.

Maggiori informazioni sulla manifestazione, che si terrà il 22 giugno, su su www.fotolupo.info


[RM] Roma Cinefotofestival - Mostra Personale Di Emilio Lari
Inserita il 13.04.2014 da SteO, nella categoria Eventi

roma_foto_festival
La manifestazione avrà inizio il 14 aprile dalle ore 15:00 fino alle ore 19:00 con una mostra fotografica di Emilio Lari, nell'ambito delRoma CineFotoFestival - giunto oggi alla VI edizione - volto a stimolare la produzione artistica, aperto a tutti: giovani e non, dilettanti e professionisti, a chiunque senta forte l'esigenza di esprimere il proprio talento e le proprie emozioni attraverso l'arte della fotografia e del cinema, che dall'anno scorso dà vita a una sezione del concorso.

Dalla realtà virtuale di "facebook" alla quale siamo tutti abituati, ad un vero e proprio incontro o "face to face", così si potrebbe chiamare questa giornata, evento irripetibile per entrare in contatto e conoscere l'opera del fotografo di scena di moltissimi set internazionali dai primi anni Sessanta ad oggi. La mostra presenta una scelta di foto dei Beatles - John Lennon, Paul McCarthney, Ringo Starr e George Harrison - dal set del film Help, di Jane Fonda da Barbarella e di Federico Fellini.

Concluderà la serata un brindisi augurale.

Con questa mostra la Scuola Romana di Fotografia e Cinema e il Roma CineFotoFestival, aprono le selezioni per il conferimento di borse di studio (scadenza bando il 15 aprile), destinate a studenti capaci e meritevoli e presentano sette OPEN DAY a partire dal 14 aprile fino a giugno 2014, che si terranno nella sede della scuola, durante i quali si svolgeranno mostre e incontri con fotografi, filmakers e personaggi di rilievo.

...continua